Differenze fra saune e bagno turco

Terme, beauty farm, Spa e Centri Benessere: quando la voglia di relax chiama è difficile resistere al loro fascino. Passare qualche ora a ricaricare le pile e rigenerarsi permette di avere davvero dei notevoli effetti non solo sul fisico, ma anche sulla mente. Tanti sono i modi in cui potrete coccolarvi: sauna, bagno turco, piscine termali, docce emozionali, idromassaggio, percorso kneipp e molto altro ancora. A volte, però, sia chi è alle prime armi sia gli assidui frequentatori di queste oasi di benessere, si trovano a porsi una domanda:

Qual è la differenza tra Sauna e Bagno Turco?

Entrambi sono un toccasana per il nostro organismo e permettono di espellere le tossine e rigenerarsi, obiettivo che viene però raggiunto attraverso sue strade diverse. Partiamo dalla sauna che ha origini finlandesi ed è composta in legno così come sono di legno le panche presenti, disposte a varie altezze, dove è anche possibile sedersi o sdraiarsi e godersi al massimo il relax. Nella sauna, inoltre, la maggior parte delle volte c’è una stufa elettrica dotata di resistenze coperte da pietre laviche che sprigionano calore scaldandosi e che bagnate possono raggiungere un’umidità del 15%. Molto alte sono invece le temperature, si parte dai 50/60 gradi fino ad arrivare anche ai 90, che sono però sopportabili grazie a un ambiente secco.

Il bagno turco ha invece origini mediterranee ed è un ambiente molto umido rivestito in marmo o pietra. Le panche sono disposte su un solo livello e non mancano le docce rinfrescanti e le fontanelle, utilissime per sopportare l’elevato grado di umidità che può arrivare anche a 90%. Il calore, invece, è più contenuto rispetto alla sauna e raggiunge al massimo i 40/45 gradi. E quanto ai benefici? Depurano l’organismo, aiutano a eliminare il grasso in eccesso e migliorano la pelle e la sua elasticità. Più nel dettaglio, la sauna è perfetta per gli sportivi che devono combattere le contratture o i traumi muscolari e per chi vuole migliorare le difese immunitarie. Il bagno turco è invece un valido alleato di chi vuole prevenire le affezioni respiratorie.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *